dizionario tecnico informatico moreorless

moreorless © 1997-2012

HOME A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
W3
organizzazione creata dal MIT nell'ottobre 1994 per stabilire gli standard internazionali per i protocolli client e server, che permettono le comunicazioni e il commercio on-line su Internet, vigila e approva le specifiche del linguaggio HTML, http://www.w3.org.
W3C (World Wide Web Consortium)
consorzio di aziende, guidato dal Laboratorio di Scienze dell'informazione del MIT, che si occupa dello sviluppo e della standardizzazione degli strumenti e dei linguaggi del Web. Vi partecipano rappresentanti di tutte le grandi aziende informatiche e ha già standardizzato molti linguaggi (HTML, CSS, SMIL, XML ecc.). Il sito del consorzio è raggiungibile presso http://www.w3c.org .
WAIS (Wide Area Information Servers)
server d'informazioni su rete geografica, sistema per eseguire ricerche sui giganteschi database distribuiti che esistono sulla rete Internet o su reti analoghe. La ricerca avviene attraverso l'indicazione da parte dell'utente di una parola chiave (la parola che deve essere contenuta nel documento affinché questo sia d'interesse). WAIS esegue la ricerca analizzando il testo completo dei file conservati su una porzione importante delle risorse di Internet. Facendo una analogia, WAIS funziona come una sorta di indice analitico, mentre Gopher, che spesso funge da complemento a WAIS, potrebbe essere paragonato a un indice per capitoli.
waiting = in attesa
wait state = stato d'attesa
WAN (Wide-Area Network)
rete che copre una vasta area geografica e utilizza normali linee seriali, collega tra loro le LAN.
wanderer
tipo di robot (vedi) che ricerca informazioni in rete.
WAP (Wireless Application Protocol)
protocollo per applicativi senza fili, applicazione globale che consente attraverso trasmissione wireless di accedere velocemente alle informazioni presenti in Internet, è il sistema che permette ai cellulari di navigare in Internet.
.wav
estensione di file utilizzata per file audio Windows.
web = rete
Web = abbreviazione di World Wide Web
web-advertising
pubblicità su Internet, ossia promozioni di prodotti e servizi su web, specialmente tramite banner o messaggi per e-mail.
web authoring
creazione di documenti per il Web, comprende la creazione sia di documenti di testi che grafici o multimediali.
webcasting
in analogia con broadcasting (la trasmissione radiotelevisiva) si intendono quelle nuove tecnologie che aggiornano periodicamente l'informazione sul computer del navigatore in maniera automatica. Si parla anche di tecniche "push" o di creazione di canali. L'utente che si registra, scarica uno speciale software e ha in seguito la possibilità di accedere a un'informazione aggiornata senza bisogno di collegarsi.
WebCrawler
motore di ricerca usato da America Online.
webdesigner
chi si occupa della grafica e del layout dei siti.
web forum
gruppi di discussione che si appoggiano a un sito Web che provvede sia ad accettare i messaggi dei partecipanti che ad archiviare i contributi ricevuti rendendoli accessibili.
webmaster/webmistress
chi gestisce un sito, a volte solo dal punto di vista tecnico, a volta anche grafica e contenuti.
web page
pagina web, file di dati disponibile sul World-Wide Web, identificata da una URL. Ogni pagina web è normalmente memorizzata su un server come file scritto in formato HTML. A questa pagina possono fare riferimento una o più immagini che appaiono integrate nella pagina quando questa è visualizzata da un browser. Per un server è anche possibile generare delle pagine dinamicamente, ossia crearle in risposta ad una domanda, usando per esempio degli script CGI. Una pagina web può fare riferimento anche ad altre pagine o risorse di Internet e contenere documenti multimediali come audio oppure filmati, animazioni video in 2D e 3D o anche di realtà virtuale.
web publishing
editoria su web, l'intero processo di creazione, pubblicazione e manutenzione di un sito
webring
circolo web, serie di siti (di solito sullo stesso argomento)che mantengono link tra di loro, in modo da poterli scorrere in sequenza.
web server
servente web, processo che viene eseguito in un sito web e che invia pagine web in risposta a una richiesta di tipo HTTP fatta da un browser remoto.
web site
sito web, insieme di pagine Web correlate che si trovano sullo stesso server e sono interconnesse da collegamenti dinamici.
Web TV
sistema di accesso a Internet tramite lo schermo televisivo per mezzo di uno speciale terminale.
.wf
dominio geografico principale delle Isole di Wallis e Futuna.
WHAIS
programma che consente di ottenere informazioni anagrafiche sull'utente di un qualsiasi computer collegato alla rete, di cui si conosce l'indirizzo della posta elettronica
What You See Is What You Get vedi WYSIWYG
White Pages
pagine bianche, elenco degli utenti Internet consultabile tramite appositi programmi come, ad esempio, WHOIS.
WHOIS
programma Internet che consente agli utenti di interrogare i database di privati e di altre entità Internet, come domini, reti e host.
whisper
sussurro, invio di messaggio privato in IRC (vedi)
Wide Area Network vedi WAN
wild(card) character = carettere speciale, jolly, metacarattere
window = finestra
Windows
sistema operativo di Microsoft per PC IBM compatibili, la versione più recente è Windows 98, la più diffusa Windows 95.
Windows-based accelerator
acceleratore Windows, tipo particolare di adattatore video super VGA (SVGA) progettato appositamente per eseguire più velocemente Windows e applicazioni sotto Windows.
WinISDN
standard creato da NetManage, ISDN*tek, e Performance Systems Incorporated (PSI) per consentire a un adattatore ISDN di usare un dialer per stabilire una connessione Internet con PPP e MPPP.
Winsock (Windows sockets)
software che agisce da intermediario tra le applicazioni Windows (quali browser Web, Telnet, eccetera) e il protocollo Internet (come TCP/IP); driver, Interfaccia standard tra le applicazioni e i protocolli di rete, contenuta in Windows.
WinVN
programma di lettura news per Windows più vecchio, basato su VN (Visual News) per Unix.
WINZIP
utilità di compressione che permette agli utenti di Windows 95, 3.1, e NT di ridurre le dimensioni dei file per renderne più veloce il trasferimento via modem. Decomprime inoltre i file compressi con PKZIP e i formati TAR.
wipe = tendina
wire = cavo
wiring = cablaggio
wizard
mago, aiuto in linea solitamente fornito con applicativi di grafica, che talvolta automatizza operazioni quali, ad esempio, l'ottimizzazione del peso di un'immagine.
WML (Wireless Markup Language)
linguaggio di etichettatura per dispositivi senza fili, ossia il linguaggio per costruire pagine Web navigabili dai telefoni cellulari.
word = parola
word processor
programma di scrittura che permette la formattazione dei testi.
word wrap
ritorno a capo automatico, funzionalità che permette il ritorno a capo del testo suddividendolo automaticamente entro i margini impostati del documento o della finestra.
work (to) = funzionare
workstation
stazione di lavoro, area fisica nella quale l'utente opera sul proprio computer; computer molto potente che esegue Unix.
World-Wide Wait
attesa mondiale, modo di dire che lamenta la lentezza cronica della rete.
World-Wide Web
ragnatela mondiale, sistema client-server per il reperimento delle informazioni distribuite in formato ipertesto su Internet, sviluppato al CERN di Ginevra nel 1991. Sul Web ogni cosa (documenti, menu, indici ecc.) è rappresentata agli utenti come oggetto ipertesto in formato HTML. I collegamenti ipertestuali fanno riferimento ad altri documenti attraverso le URL. Le URL possono riferirsi a risorse locali o remote, accessibili tramite FTP, Gopher, Telnet oppure news, così come a quelle accessibili attraverso il protocollo http usato per trasferire documenti in formato ipertesto. I programmi cliente (conosciuti come browser - sfogliatore), come Mosaic, Netscape, Internet Explorer, vengono eseguiti sul computer dell'utente e provvedono a due operazioni basilari di "navigazione": seguire un link (collegamento) o inviare una domanda a un server.
World Wide Web Consortium vedi W3C
WORM (Write Once Read Many)
scrivi una volta e leggi molte, supporto a disco ottico per l'archiviazione dei dati, viene inciso la prima volta tramite un raggio laser di elevata potenza, e poi può essere letto tramite un laser di potenza inferiore (in modo simile a un normale CD). A differenza dei dischi magneto-ottici, non puo' essere cancellato ne' sovrascritto e per questo non ha avuto grande diffusione.
bruco, script Web che esamina in maniera sistematica i documenti del Web seguendo i link alla ricerca di una informazione specifica o per fare un censimento.
WOSA (Windows Open Services Architecture)
architettura aperta per i servizi sotto Windows, raccolta di API che forniscono alle applicazioni Windows una modalità standard per accedere a database, dispositivi telefonici, servizi di messaggistica e di altro tipo. Servono per creare applicazioni dove il client può accedere a servizi forniti in locale o in rete da qualsiasi tipo di server compatibile con le specifiche WOSA, senza dover scrivere procedure ad hoc. ODBC e TAPI sono tre esempi di API che ricadono sotto l'ombrello WOSA.
WRAM (Windows Random Access Memory)
memoria ad accesso casuale per Windows, simile alla VRAM, ma con l'aggiunta di componentistica logica concepita appositamente per accellerare le comuni funzioni video come riempimento di aree con motivo grafico (pattern fill) e lo spostamento di blocchi di bit sullo schermo (bit block transfer). La WRAM costa meno della VRAM e può accellerare significativamente operazioni come la riproduzione di filmati video e l'animazione di immagini sullo schermo.
wraparound vedi wordwrap
write (to) = scrivere
write access
accesso in scrittura, privilegio che permette di salvare, modificare o cancellare dati memorizzati su un computer, nei computer in rete viene solitamentedall'amministratore del sistema.
write protected = protetto da scrittura
.ws
dominio geografico principale di Samoa Occidentale.
WS_FTP
client FTP per Windows.
WSIRC
client IRC per Windows, freeware.
WWW vedi World Wide Web
WYSIWYG (What You See Is What You Get)
quello che vedi è quello che ottieni, visualizzazione a schermo che riproduce esattamente (o molto verosimilmente) quello che apparirà sulla carta dopo la stampa. Una volta era raro trovare programmi su PC che offrissero una visualizzazione WYSIWYG, oggi invece costituiscono la norma e questo perché Windows consente un controllo molto più preciso sulla formattazione a video e offre interfacce di programmazione che garantiscono sempre lo stesso risultato indipendentemente dal tipo di scheda video e di stampante impiegati.
editor html, che traduce le istruzioni di formattazione scelte da un menu, direttamente nel linguaggio. Consente la produzione di documenti ipertestuali, con conoscenze minime del linguaggio html.
 

 moreorless webdesign