dizionario tecnico informatico moreorless

moreorless © 1997-2012

HOME A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
H vedi henry
H.324
standard della ITU per la trasmissione simultanea di video, dati e voce sulle connessioni modem POTS.
hack
tacca, toppa, modifica sciatta al codice di un programma, al comportamento di un applicativo o sistema operativo.
hacker
pirata informatico; la comunità degli hacker è sorta negli anni Sessanta in California con lo scopo di divulgare l'informatica. In seguito il termine ha assunto da una parte un significato più generico (mago del computer, genio dell'informatica) e dall'altra quello di "pirata informatico", legato alle attività di disturbo della segretezza e dell'inaccessibilità dei dati custoditi dalle grandi aziende. I veri hacker operano in base a un rigoroso codice etico che impedisce loro di ricavare vantaggi dalle attività di intrusione che compiono: il loro scopo invece è liberare il flusso della comunicazione informatica e abbatterne le barriere, differenziandosi così dai piratucoli, che vengono definiti "crackers".
HAGO (have a good one)
tante belle cose, acronimo usato per concludere messaggi di posta elettronica o quando ci si scollega da IRC.
hairline
hairline, filetto, la quantità più piccola di spazio visibile, oppure la riga o il filetto più sottile che si possa visualizzare su una pagina stampata.
HAL (hardware abstraction layer)
livello di astrazione hardware, strato in cui, in sistemi operativi avanzati, viene isolato il codice linguaggio assembly, funziona come una API e viene usato dai programmatori per scrivere applicazioni indipendenti dal dispositivo.
half-card
scheda corta, scheda di circuiti stampati lunga la metà di una scheda normale
half duplex
modalità di trasmissione dove l'invio e il ricevimento dei dati avvengono in fasi separate.
half router
dispositivo che collega una rete locale a una linea di comunicazione usando un modem e controlla l'instradamento di dati alle singole stazioni sulla LAN.
half word
mezza parola, metà del numero di bit che di solito sono considerati una parola in un particolare calcolatore.
handheld PC vedi HPC
handle (to) = maneggiare, usare; trattare, occuparsi di
handle
letteralmente maniglia, soprannome usato per identificarsi nelle chat in linea.
handler = gestore di dispositivo, manipolatore
hands-on
corso pratico di addestramento, termine che si riferisce al lavoro interattivo con un calcolatore o un programma; un'esercitazione hands-on potrebbe insegnare per mezzo di sessioni pratiche e domande e risposte.
handshake
stretta di mano; procedura per controllare il flusso dei dati in una trasmissione tra due modem.
handshaking
protocollo di sincronizzazione, letteralmente stringersi la mano; metodo usato da due modem per stabilire il contatto fra di loro e negoziare la velocità di trasmissione, i protocolli di correzione degli errori e di compressione dei dati, etc.
hang
stallo, condizione in cui l'elaborazione sembra essere completamente sospesa e non accetta i comandi dell'utente.
hang-up
riagganciare, chiudere il collegamento, collegamento fallito.
hard = permanente, fisso o fisicamente definito
hard card
scheda rigida, scheda di espansione con integrati un disco rigido e un controller.
hard-coded
a codifica fissa, progettato per gestire solo una situazione specifica o basato sui valori inseriti nel codice di programma piuttosto che da quelli di input e modificati dall'utente.
hard copy
stampa, documento stampato su carta, pellicola o altro supporto permanente.
hard-disk
disco rigido, disco magnetico rigido fisso o removibile, in cui viene memorizzata la maggior parte delle informazioni del computer.
hard error = errore permanente
hard failure
guasto hard, guasto hardware, blocco di funzionamento solitamente impossibile da recuperare senza assistenza tecnica.
hard return
ritorno a capo fisico,   tra la fine di una riga e l'inizio della successiva, nei programmi di videoscrittura, che interrompono automaticamente le righe all'interno dei margini di pagina, i ritorni a capo fisici vengono usati per porre fine ai paragrafi.
hardware
in un computer indica la macchina, la componentistica fisica in opposizione al software (che indica i programmi, la parte logica).
hardware abstraction layer vedi HAL.
Hayes
è stato il produttore di modem per antonomasia, tanto da far si che si identifichino i comandi delle sue macchine come gli standard industriali (si dice Hayes-compatible per i modem come si dice Ibm-compatible per tutti gli elaboratori non Mac).
HDML (Handless Device Markup Language)
linguaggio di marcatura per sistemi senza fili, per creare pagine Web navigabili dai telefoni cellulare.
HDTV (High Definition Television)
TV ad alta definizione, usa uno standard di trasmissione televisiva che migliora la qualità delle immagini attraverso l'aumento delle righe di scansione.
header
intestazione, la porzione iniziale di un pacchetto che precede i dati veri e propri e contenente l'indirizzo di origine e quello di destinazione, informazioni sui controllo degli errori etc.
testata, parte iniziale di un messaggio di posta elettronica che contiene la provenienza, la destinazione, il nome del mittente e il suo indirizzo di posta elettronica, la data e l'ora, etc.
heap = memoria libera
help = aiuto
helper
aiutante, applicazioni esterne di supporto.
henry
henry, unità di misura dell'induttanza, un henry rappresenta un quantitativo molto grande di induttanza.
heterogeneous computer network = rete etorogenea di computer
hex, hexadecimal = esadecimale
HFC
reti ibride che combinano cavi coassiali e fibre ottiche; forniscono i benefici, in termini di affidabilità e larghezza di banda, delle fibre ottiche, ma a un costo decisamente inferiore.
hidden character = carattere nascosto
hide (to) = nascondere, celare
hierarchical database = database gerarchico
high capacity memory = memoria ad alta densità
highlight (to) = evidenziare, marcare
HIPPI (High-Performance Parallel Interface)
interfaccia parallela ad alte prestazioni, standard di comunicazione ANSI usato con i supercomputer.
history (list)
cronologia, menù a discesa del browser contenente l'elenco degli ultimi documenti o URL visitati.
hit
colpo, indica il numero dei documenti ottenuti consultando un motore di ricerca o il numero di accessi a un sito.
.hk
dominio geografico principale di Hong Kong.
HL (Home Location Register)
registrazione degli utenti mobili
.hm
dominio geografico principale delle Isole di Heard e McDonald.
.hn
dominio geografico principale dell'Honduras.
hoax
scherzo, esistono alcuni scherzi classici su Internet che funzionano sempre data l'alta percentuale di neofiti, come quello del virus che contagia un computer solo leggendo una e-mail.
hold (to) = conservare
home banking = servizio bancario in linea a domicilio
homebrew
fatto in casa, per uso domestico, hardware o software non sviluppato come prodotto commerciale.
home page
pagina principale o introduttiva, prima pagina di un sito Web, schermata di ingresso a un sito; se il sito si compone di più pagine questa in genere guida l'acceso alle altre.
home shopping
consente ai consumatori di ordinare, scegliere ed eventualmente acquistare merce e prodotti direttamente da casa usando il ricevitore, il televisore, o un computer.
hook
hook, gancio, posizione in una routine o in un programma in cui il programmatore può collegare o inserire altre routine per facilitare il debugging o per accrescere la funzionalità.
host (computer)
ospitante, elaboratore ospite, calcolatore di grosse dimensioni connesso a una rete (e quindi sinonimo di nodo) o computer al quale si è connessi usando un terminale (server).
hosting
ospitare, servizio offerto dai service provider che concedono spazio sul server dove pubblicare i siti Internet.
hostname
nome dell'host, nome unico attraverso il quale un computer è conosciuto su una rete.
host number
numero dell'host: porzione dell'indirizzo IP riferita all'host.
hot key = tasto di scelta rapida, scorciatoia da tastiera
hot list
lista calda, elenco redatto da un utente di Internet in cui vengono riportati gli indirizzi dei siti più visitati o preferiti.
hot spot
punto caldo, zona di un'immagine mappata contenente un link.
housing
alloggiamento, servizio offerto da service provider, più comprensivo dell'hosting.
HPC (handheld PC)
calcolatore tascabile, di dimensioni ridotte che utilizza versioni ridotte di sistema operativo (ad es. Microsoft Windows CE) e applicazioni sviluppate per quel sistema operativo.
HPC (High Performance Computing) = elaborazione a prestazioni elevate
.hr
dominio geografico principale della Croazia.
HS (High Speed)
indicatore luminoso presente sul modem che, quando acceso, indica che la trasmissione sta avvenendo alla massima velocità possibile permessa dal modem.
HSM (Hierarchical Storage Management) = gestione gerarchica della memorizzazione
HST
protocollo di trasmissione dati brevettato dalla USRobotics, caratterizzato dall'avere la velocità della connessione nei due sensi di trasmissione differente, per esteso i modem che possono utilizzare questo protocollo.
.ht
dominio geografico principale di Haiti.
HTML (Hypertext Markup Language)
linguaggio di marcatura per ipertesti, linguaggio utilizzato per realizzare i documenti ipertestuali di World Wide Web in cui gli elementi strutturali di un documento sono definiti da "marcatori" (tag) iniziali e finali, che ne determinano al momento della visualizzazione le caratteristiche grafiche e i collegamenti ipertestuali.
.html - .htm
estensione dei file codificati in html.
HTP (Hypertext Transfer Protocol)
protocollo di trasferimento ipertesti, protocollo base della tecnologia World Wide Web che detta le regole per il software che effettua il trasferimento dei documenti ipertestuali tramite Internet.
HTTPd (HyperText Transfer Protocol daemon)
software con funzionalità di server compatibile con lo standard HTML 1.0.
HTTPS (HyperText Transmission Protocol, Secure)
una variante dell'HTTP usato per gestire transazioni commerciali sicure su Internet.
hyperlink
collegamento ipertestestuale, parola, frase o immagine evidenziata (spesso sottolineata) di un documento Web che rimanda a un'altra parte del documento (in questo caso prende il nome di ancora), a un altro documento dello stesso sito oppure a un documento esterno residente su un diverso server.
hypermedia
ipermedia, l’uso di dati, testo, grafica, video e voce come elementi in un sistema di ipertesto, tutte le modalità di informazione sono collegate e interagenti.
hypertext
ipertesto, termine coniato da Ted Nelson, indica testo di un sito Web che possiede collegamenti (link) che, quando selezionati, rimandano a qualcos'altro; metodo di presentazione delle informazioni, in modo che esse possano essere visualizzate in una forma non consequenziale. Apple Computer ne è stata pioniere introducendo l'ipertesto nell'applicazione chiamata HyperCard.
hyphen = trattino, -
.hu
dominio geografico principale dell'Ungheria.
hub
centro, componente hardware, usato per mettere in rete dei computer, base comune per consentire di smistare le informazioni memorizzate in una locazione centrale a tutti i computer collegati alla rete.

 

 moreorless webdesign